header tordo matto storia

Il prodotto

Il Tordo Matto di Zagarolo è il piatto più antico della tradizione gastronomica zagarolese, la ricetta ufficiale è stata fornita proprio dalla Macelleria Pacifici per poter registrare nella Gazzetta Ufficiale del 2003 il Tordo Matto di Zagarolo come Prodotto Tradizionale della regione Lazio .

Si tratta pertanto di un’ eccellenza gastronomica di questa regione, riconosciuta anche dall’ A.R.S.I.A.L. Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’ Innovazione dell’ Agricoltura del Lazio.

Il Tordo Matto di Zagarolo è un involtino fatto con fettine di carne di cavallo che vengono aromatizzate esternamente con sale, peperoncino e coriandolo in grani frantumato. L’ involtino viene farcito con un battuto di grasso di prosciutto, aglio, prezzemolo e salvia, ingredienti che vengono miscelati insieme creando una speciale crema, e poi chiuso alle estremità da due stecchini in legno.

Per essere gustato al meglio il Tordo Matto deve essere cotto in padella aggiungendo solamente un po’ di vino bianco, possibilmente della zona, altrimenti può essere arrostito sulla brace che secondo la tradizione veniva allestita con legno proveniente dalle viti tagliate. Il prodotto non necessita di nessun altro condimento poiché la speziatura esterna ed il ripieno interno contribuiscono ad aromatizzare la carne in maniera perfetta ed a mantenerla tenera.

La ricetta dei Tordi Matti di Zagarolo che vengono realizzati dalla Macelleria Pacifici è quella più fedele all’ originale che risale addirittura al XVI sec. e la materia prima utilizzata proviene direttamente dai cavalli allevati a Zagarolo dal titolare Pietro.